Paintwork Cleaner è un innovativo prodotto di Tac System e rappresenta una nuova concezione di "paint cleaner", che unisce la decontaminazione meccanica, tipica della clay bar, alla lucidatura manuale tramite appunto polish pulitori micro-abrasivi, i paint cleaner.
Paintwork Cleaner infatti diventa il compagno perfetto dopo aver eseguito la decontaminazione meccanica tramite clay bar o addirittura sostituirla.
Questo perchè Paintwork Cleaner è il primo polish decontaminante dedicato che si utilizza a superficie bagnata quasi come una clay bar e che sfrutta l'azione chimica di sofisticati detergenti unita all'azione meccanica di micro-abrasivi scelti, che elimineranno ossidazione, contaminazioni di alcun tipo, vecchie protezioni, macchie di detergenti o d'acqua, ecc. e, allo stesso tempo, allieva e rimuove micro-graffi, marring e swirl superficiali tramite l'azione di micro-abrasivi finitori.
Paintwork Cleaner è l'alleato perfetto anche per rimuovere totalmente e velocemente i residui di vecchi protettivi, assicurando così di poter operare su di una superficie totalmente "nuda", decontaminata in profondità, veramente pulita e liscia, perfetta quindi per applicare protettivi e/o per essere lucidata senza che fastidiosi residui di protezioni saturino i tamponi durante la lucidatura.

Modo d'uso:
Paintwork Cleaner si usa in modo leggermente diverso rispetto a normali paint cleaner o polish manuali: esso infatti va utilizzato a superficie bagnata, sfruttando l'acqua come lubrificante, che si unisce a speciali agenti contenuti nella sua formula.
A carrozzeria lavata e pulita ma ancora bagnata, applicare qualche goccia di prodotto su un applicatore manuale umido in microfibra o in spugna, possibilmente di grado medio per avere più incisione, e iniziare a lavorare il prodotto pannello per pannello, assicurandosi di coprire l'intera superficie. Infine risciacquare accuratamente la superficie trattata con acqua a pressione e asciugare. Si consiglia di lavorare pannello per pannello.
Cambiare applicatore se necessario in caso di molto sporco incontrato.

FAQ:
1. Vorrei rimuovere dei residui di protezione manualmente dalla carrozzeria in modo veloce. Posso utilizzare Paintwork Cleaner direttamente senza utilizzare prima la clay bar?
Certo! Il prodotto nasce proprio per velocizzare e massimizzare l'efficacia di pulizia, decontaminazione e lucidatura manuale in un singolo step, sostituendo, come in questo caso, la classica clay bar e il polish pulitore.

2. Posso utilizzare Paintwork Cleaner sui vetri?
Sì, il prodotto è compatibile e sicuro per le superfici in cristallo. Tuttavia, in caso di maggior efficacia, si consiglia di utilizzare Tac System Glass Polish per le superfici in vetro.

3. Paintwork Cleaner rilascia residui, protettivi o polimeri?
No, una volta risciacquato il prodotto non rilascerà alcun tipo di residuo. Tuttavia, per una maggiore sicurezza, utilizzare Oil Zero prima dell'applicazione di un protettivo.
Se si prevede invece l'applicazione di un rivestimento nanotecnologico, si consiglia, sempre e comunque, di eseguire una vera lucidatura con l'annessa preparazione all'applicazione del rivestimento nanotecnologico.

4. Paintowrk Cleaner sostituisce una lucidatura?
No, il prodotto non sostituisce una lucidatura vera e propria, quindi correzione e finitura. Paintwork Cleaner sradica meccanicamente dai pori della vernice contaminazioni e sporco, mentre gli agenti micro-abrasivi possono alleviare e correggere micro-difetti, marring e swirl leggeri. Tuttavia non equivarrà mai a una vera correzione o a una vera finitura tramite lucidatura.

5. Posso utilizzare Paintwork Cleaner su pannelli su cui voglio applicare diversi protettivi per test senza voler lucidare?
Assolutamente sì! Paintwork Cleaner velocizzerà a dismisura il tempo di impiego della clay bar e della lucidatura manuale prevista.

6. Ci sono benefici a utilizzare comunque la classica clay bar prima di applicare Paintwork Cleaner?
Sì. Così facendo le contaminazioni superficiali verranno catturate e rimosse dalla clay bar in modo tradizione, mentre Paintowork Cleaner si occuperà di rimuovere ossidazione, sporco più profondo e vecchi protettivi, sgrassando la superficie e rendendola liscia e nuda. Questa operazione è altamente consigliata prima di una lucidatura a più step, in modo tale che polish e tamponi funzioni al meglio.

7. Posso utilizzare Paintwork Cleaner a secco? E con i rinseless wash?
E' possibile utilizzare Paintowork Cleaner sfruttando le superfici bagnate dai rinseless wash (possibilmente senza protettivi inclusi) assicurandosi però di risciacquarle ugualmente, magari tramite nebulizzatore manuale. 
Non utilizzare invece Paintwork Cleaner a secco.

Altri prodotti consigliati

prodotto aggiunto al confronto