FX PROTECT LEATHER COATING

L’ultima volta che ho visto l’auto era novembre 2020, un’Alfa mito del 2009 con interni in pelle Frau. I sedili non erano sporchi in quanto durante questo periodo sono stati puliti regolarmente, ad eccezione del bracciolo. 

La scorsa volta ho utilizzato ADBL Leather Cleaner con relativo balsamo ADBL Leather Conditioner.

Questa volta ho optato per FX Protect Interior Cleaner per la pulizia dei sedili anteriori e del bracciolo, in abbinamento con il flacone forma-schiuma, per poter avere maggiore tempo di lavorazione con la spazzolina sempre FX Protect. 

Come sempre, FX Protect Interior Cleaner si dimostra un grandissimo prodotto e anche esagerando con la quantità non lascia la superfice appiccicosa, anche su questa pelle, e la sua efficacia non delude mai (potete vedere il 50/50 sul bracciolo). 

Per la zona posteriore ho utilizzato invece Tac System Multi Cleaner.

Si tratta di un Apc abbastanza particolare: si può utilizzare anche in flaconi-foam, in quanto genera una schiuma compatta e lubrificata, ma il punto interessante e che lascia pochissimi residui e per gli amanti del rinseless può essere utilizzato in abbinamento ad ONR, grazie alla sua alta lubrificazione e alla rimozione praticamente immediata.

Sicurissimo su qualsiasi superficie, tant’è che il prodotto nasce in primis per gli interni, pelle inclusa.

Passiamo ora a FX Protect Leather Coating. Ho iniziato l’applicazione con l’applicatore FX Protect Ufo, ma si è rilevata una scelta sbagliata a causa del disegno dei sedili, quindi ho preso un ADBL One Shot Tire Pad e l’ho rivestito con un FX Protect Suede, in modo da utilizzare meno prodotto e avere la possibilità di raggiungere le zone più difficili. 

Leather Coating veniva assorbito immediatamente dal supporto e questo mi permetteva di non avere eccessi o aloni, tipico dell’ecopelle o della pelle rivestita e come potete vedere dalle foto, la finitura è del tutto naturale. 

Leather Coating non aggiunge nessun tipo di effetto visibile, tant’è che mi è risultato difficile anche da fotografare; al tatto la superfice resta morbida ed elastica e non ho notato grandi differenze.   

Nelle ultime foto potete vedere invece la differenza tra supporto protetto e non, la parte con Leather Coating respinge l’acqua mentre l’altra l’assorbe.

Per concludere, il prodotto è molto facile da utilizzare e la sua neutralità è molto permissiva nel dosaggio e nell’applicazione. Leather Coating si sposa benissimo con tutti i nuovi supporti, ma, ovviamente, meno per le pelli più vecchie dove c’è bisogno di aggiungere vivacità di colore, probabilmente sbiadito dal tempo. 

Tuttavia il vero plus di Leather Coating è che, oltre a proteggere il supporto, serve soprattutto a prevenire il trasferimento di colore e le macchie, nota dolente di questi supporti.

Elenco dei prodotti utilizzati: 

FX Protect Interior Cleaner 

FX Protect Leather Coating 

FX Protect Leather Brush

FX Protect Mousse bottole

FX Protect Ufo 

ADBL One Shot Tire pad 

FX Protect Suede

The Collection Allround 245

Tac System Multi Cleaner 

ADBL Lea

Trovate l'intero post sul nostro gruppo Facebook

Tutti i messaggi

Commenta

prodotto aggiunto al confronto