Approfondimento Clay Mitt, Towel e Sponge

Con questo post, cerchiamo di fare un po' di chiarezza sulla clay sintetiche presenti all'interno dell shop.

Queste tipo di clay sintetiche a superficie polimerica hanno il vantaggio di non avere il bisogno di essere rimpastate come le clay bar in classiche in argilla.

Infatti basta sciacquarle all'interno del secchio da lavaggio o sotto acqua corrente, quindi permettono di velocizzare di molto il lavoro.

Possono essere utilizzate come oggetti decontaminanti con shampoo a pH neutro, lubrificanti dedicati e addirittura con iron remover più lubrificati e densi, inoltre non risentono delle basse temperature.

Può capitare infatti che alcune clay bar in argilla, ad esempio, con le basse temperature non si riescano ad impastare per bene.

Attenzione però, non utilizzarle con prodotti a base solventi forti come tar remover o prodotti forti acidi/alcalini.

Altro plus di queste clay è che se cadono durante l'utilizzo non vanno gettate via, basterà risciacquarle per bene.

Cerchiamo quindi di confrontare le varie opzioni:

- ADBL Clay Mitt: abbiamo la comodità di poterlo usare come un normale guanto da lavaggio e con lo stesso shampoo che abbiamo usato per il lavaggio dell'auto. 

Il Clay Mitt ci permette di coprire zone ampie, agevolandoci e velocizzandoci il lavoro. Può essere tranquillamente usato, dopo aver lavato l'auto, con il metodo classico dei due secchi, prendendo lo shampoo dal secchio del lavaggio (magari con una concentrazione più bassa dello shampoo in modo da avere più lubrificazione) e risciacquato sulla grit guard (o sciacquato dal tubo).

Come potete vedere dalle foto la sua trama ha una lavorazione in verticale non troppo pronunciata, al tatto non è ruvida e la mano scivola senza problemi. 

Il Clay Mitt è composto da un lato in microfibra con setole corte e morbide e dall'altro dallo strato polimerico decontaminante, con all'interno una spugna per renderlo morbido e assorbente.

Grado medio.

- ADBL Clay Sponge: qui si nota subito la differenza di lavorazione dello strato di polimero. Infatti è molto più pronunciato con circa 1mm di spessore (guardate la foto di confronto con il guanto).

La spugna è più rigida con un altezza di 3 cm quindi, fa capire che il suo utilizzo è più indicato per auto molto più trascurate e/o spot mirati. 

Anche la ADBL Clay Sponge è possibile utilizzarla con shampoo o con lube e va risciacquata nel secchio o sotto l'acqua.  

Le dimensioni sono 8,5 x 6 x h 3 cm.

Gradio Medio+.

- ADBL Clay Towel: questo tipo di clay è il più malleabile e meno rigido ed è nato per facilitare la decontaminazione in zone dove il pad o la sponge non possono arrivare e soprattutto con il plus di intercambiare 4 lati durante l'utilizzo.

In questo caso parliamo di una microfibra di 30x30 cm da un lato e della base polimerica dall'altro.

Come potete vede dalle foto la lavorazione è simile a quella del guanto e non c'è un verso di utilizzo: l'importante è farla lavorare sempre intrisa per avere sempre una maggiore lubrificazione.

Anche la ADBL Clay Towel può essere usata con shampoo, lube e Optimum No Rinse, come le altre. 

Grado Medio.

Per finire la CCD Clay Sponge Fine è quella con la superficie più liscia delle quattro e ha una trama irregolare e meno pronunciata. E' più indicata per le auto che non hanno contaminazioni rilevanti o pronunciate/forti.

Anche qui abbiamo uno strato di polimero da 1 mm la la superficie è priva di rilievi, la spugna è densa con un altezza di 4 cm.

Grado Fine.

Un suggerimento che ritengo sia inoltre il metodo più veloce, molto sicuro e più economico: dopo aver lavato e decontaminato chimicamente l'auto, preparare due secchi (uno con una soluzione di shampoo più forte magari) e uno da risciacquo con sola acqua (in alternativa quest'ultimo utilizzare il tubo per da giardino) e immergere nello shampoo il Clay Mitt/Towel/Sponge scelto INSIEME ad un classico guanto da lavaggio.

Prendere il classico guanto da lavaggio e "spugnare" di shampoo la superficie (non troppo ampia) da trattare, in modo da avere già la soluzione di shampoo sul pannello.

Prendere il Clay mitt/Towel/Sponge dal secchio dello shampoo e decontaminare la superficie appena spugnata precedentemente, risciacquando spesso e quando necessario, per poi rimmergere tutto nel secchio dello shampoo. E risciacquare.

Attenzione: prima del loro primo assoluto utilizzo, queste clay mitt/sponge/towel devono essere utilizzati per 5-10 minuti circa SOLO sui vetri, prima di toccare la carrozzeria, in modo da "eliminare" e livellare il lato decontaminante che presenta un protettivo chimico della casa per il confezionamento.

Tutti i messaggi

Commenta

prodotto aggiunto al confronto